Per Te Anna

ANNA

Quadro realizzato da Carmela Cava

 

Dopo il nome Maria quello di Anna è il più diffuso in Italia. A partire dal Tardo Medioevo il nome Anna si è distribuito ovunque per il culto della madre di Maria moglie di San Gioacchino, invocata come protettrice della maternità. Il nome ebraico di Anna inteso come grazia concessa da Dio, veniva attribuito ai figli da quei genitori che avevano disperato di poterne avere. Nell’Antico Testamento è anche il nome della madre del profeta Samuele e della moglie di Tobia. Nei vangeli Anna è la vecchia profetessa garante di Gesù nella presentazione al Tempio. Anna ama costruire e sa che per costruire nella vita ci vuole pazienza, coraggio, perseveranza e solidità. Ma lei possiede tutte queste virtù oltre al senso dell’ordine, della misura e della giustizia. Non si spaventa di fronte alle sconfitte, sa che fanno parte del gioco e che non è detto siano penalizzanti. Per lei la famiglia e in primo posto nella vita, è una madre perfetta, premurosa, dolce, protettiva e decisa. Il suo carattere è forte e spesso si vive nella sua ombra ma se si impara ad ammirarla, la si accetta pienamente e la si apprezza per ciò che merita.

Ti potrebbe interessare:

Curiosità sul nome Anna >>>




Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *