Luoghi da visitare (Parco Archeologico di Laos)

 

parco archeologicolaos

 

A partire dagli anni ’70, una presenza sempre più stabile della soprintendenza nell’alto Tirreno cosentino ha consentito di conseguire significati risultativi ai fini della conoscenza di una delle maggiori realtà archeologiche della Calabria settentrionale. Nel territorio comunale di S. Maria del Cedro si trova infatti il colle di San Bartolo, presso il quale sono i resti dell’antico impianto urbanistico messo in luce tra 1975 e 1994 dalla missione archeologica italo-francese diretta da Emanuele Greco ed Alan Schnapp. Tali ritrovamenti sono dagli studiosi ormai universalmente associati, con documentati storici ed archeologici, alla memoria dell’antica città di Laos, importante colonia della polis achea di Sibari, che si rese autonoma in seguito all’invasione da parte di componenti etniche non greche.

Le testimonianze letterarie antiche parlano infatti di una fondazione da parte di sibariti fuoriusciti dopo la distruzione della loro polis
ad opera dei Crotoniati (510 a.C), e di una successiva conquista di Laos da parte dei Lucani. Le fonti ricordano inoltre che invano gli abitanti di Thurii (la nuova Sibari) tentarono di riconquistarla nel 384  a.C. Furono probabilmente i Lucani, rafforzati dalla vittoria, a dar vita allo stanziamento che conosciamo, collocando in un luogo diverso (anche se non distante) da quello fondato dai sibariti. Circondato da un poderoso circuito di mura in blocchi, l’abitato lucano era organizzato su una griglia ortogonale di strade larghe (plateiai), con il fondo battuto, sulle quali si disponevano edifici di carattere pubblico e privato, serviti da vie più strette. I resti delle abitazioni rinvenuti appartengono a vere e proprie residenze di rango, organizzate (come è comune nel mondo italico) intorno ad un’amplissima corte scoperta, circondata su tutti e quattro i lati da vani di abitazione.
 –laos strade
Lo scavo di tali abitazioni, di cui avanzano per lo più gli zoccoli di fondazione, ha confermato la natura strutturata dell’insediamento, databile tra la fine del IV e la metà circa del III secolo a.C. La presenza di apprestamenti per la produzione, conservazione e distribuzione di beni rivela il legame con le attività agricole e pastorali che dovevano costituire la componente economica prevalente per l’aristocrazia agraria locale che vi dimorava. Fra gli edifici finora identificati è da segnalare quello nel quale sono stati rinvenuti conii per battere le monete della città.
fonte:  Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
 foto francesco 3          foto franceso 4
 foto francesco2

 Reperti rinvenuti nel corso degli scavi

 

laos5

 

 

 

laos4

 

 

laos3

 

 

 

COME ARRIVARE:

IN AUTO:

da Nord:
uscita Lagonegro Nord dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, percorrere la SS Fondo Valle Noce, immettersi sulla SS18 direzione Reggio Calabria, in comune di Santa Maria del Cedro (località Marcellina) seguire le indicazioni per il parco archeologico

da Sud:
uscita Falerna dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, percorrere la SS18 direzione Salerno, in comune di Santa Maria del Cedro (località Marcellina) seguire le indicazioni per gli scavi  archeologici

IN TRENO
stazione ferroviaria di Marcellina-Verbicaro-Orsomarso

Per informazioni e prenotazioni

Visite guidate

Associazione Socio Culturale e Ricreativa Pitagora

Tel. 340.3975609
Tel.  0985. 920069

ascpitagora@gmail.com

Orari di apertura 

Venerdì sabato e domenica
la mattina dalle ore 9:30 alle 13:30
Il pomeriggio dalle ore 17:30 alle 20:30

Per info:
338 5026764 Serena F.
329 4763420 Francesco M

 

 

 

 

Parco Archeologico di Laos >>

Castello di San Michele >>

Torre Nocito >>

Chiesa dello Spirito Santo >>

Palazzo Marino (Carcere dell’ Impresa) >>

Evento a Santa Maria del Cedro (video) >>

La Calabria e L’Ebraismo nel segno del cedro >>

Altri luoghi da visitare >>

_

Utenti connessi


 

Ti potrebbe interessare anche:

Castello di San Michele >>

Torre Nocito >>

Chiesa dello Spirito Santo >>

Palazzo Marino (Carcere dell’ Impresa) >>

Evento a Santa Maria del Cedro (video) >>

La Calabria e L’Ebraismo nel segno del cedro >>

Altri luoghi da visitare >>

 




Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *