I vegani non assumono proteine sufficienti

 

 

 

 

FOTO  DI M.Rosaria Silvestri, nutrizionistalogo di maria rosaria

 

 

 

Una dieta vegetariana equilibrata deve includere tutti i cibi vegetali (cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e semi oleaginosi) in quantità adeguata a fornire calorie e nutrienti. L’American Dietetic Association, infatti, sostiene che le diete vegetariane correttamente pianificate, comprese le diete totalmente vegetariane o vegane, sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale e possono conferire benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie. Per deduzione, anche l’apporto proteico è adeguato se adeguata è la dieta.

Detto questo, vi riporto di seguito un breve elenco di “cibi proteici“, categoria che ritroviamo nel PiattoVeg (il sostituto della nostra classica Piramide Alimentare, per intenderci…).

Legumi:

– Fagioli

– Piselli

– Questo

– Fave

– Lenticchie

– Lupini

– Soia

Derivati dei legumi:

– Latte vegetale (di soia)

– Yogurt, burro e panna ( di soia)

– Tofu – Tempeh

– Proteine della soia ristrutturate

Altri: – Seitan

– Analoghi della carne

– Latte animale e derivati

– Uova e derivati

Essere vegani: è giusto o no?

L’alimentazione vegana è completa?

Altri articoli >>

 




Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *