Come dosare la pasta senza bilancia?

 

 

 

 

FOT DI MARIA ROSARIAlogo di maria rosaria

 

 

 

A chi non è mai capitato di dosare la pasta a crudo ad occhio per poi ritrovarsi con un piatto strabordante? La pasta è sicuramente l’alimento che più di tutti trae in inganno da questo punto di vista, questo perché spesso non teniamo in considerazione due aspetti fondamentali: innanzitutto, la pasta assorbe l’acqua di cottura e pertanto aumenta di volume, inoltre viene solitamente addizionato del condimento (più o meno salutare, ma di questo ne parleremo prossimamente). Se non abbiamo una bilancina a disposizione, possiamo imparare a dosarla utilizzando semplici utensili da cucina. Considerato che una porzione media di pasta corrisponde a 80g, possiamo facilmente prendere come riferimento 2 bicchieri da acqua (tipo quelli della Nutella), oppure mezzo bicchiere per quanto riguarda il riso; gli spaghetti, invece, possono essere dosati con le dita, usando indice e pollice come a dare l’ok, con la punta dell’indice poggiata a metà del pollice, formando un diametro che corrisponde a una porzione media di spaghetti per una persona. Per i più tecnologici, esistono anche apposite App che permettono di pesare la pasta sia corta che lunga con grande precisione senza bilancia.

pasta

Altri articoli >>




Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *